domenica 16 novembre 2014

Percezioni autunnali

"Come i medici molto esperti mescolano vicendevolmente certi liquidi secondo una determinata proporzione, grazie a cui molteplici materie diverse coagulano in una forma nuova e unitaria, conseguendo, oltre alla virtù elementare, anche una virtù celeste, allo stesso modo i musicisti artificiosissimi temperano note gravissime come fossero materie fredde, note acutissime come materie calde, note moderatamente gravi, come materie umide, e note moderatamente acute come materie secche, affinché da più elementi diversi si crei una certa forma, alla quale, oltre una virtù vocale, consegue una virtù celeste". 
La Psicologia Della Musica, Ficino, La musica, le arti, 1962.

Come certi colori  


Carla Citarella, Pigmenti d'autunno
tecnica mista: frottage-matite acquerellabili su carta ruvida